“Trovato l’elisir di lunga vita?”: questa è la notizia che…

In  questi giorni questa è la notizia che va per la maggiore nel web: e’ stato trovato l’elisir di lunga vita… forse uno strumento in più per tornare nuovamente giovani e così vivere più e più e più anni: ma è davvero questo ciò che vogliamo?

Quantità o Qualità??

Il DNA è la nostra vita??

Quello che in realtà e’ stato scoperto dai ricercatori del MIT (Massachusetts Institute of Tecnology) di Boston e’ che il gene NDT80 e’ capace, come dice la biologa Angelika Amon, di trasformare cellule anziane in cellule bambine e addirittura sembra raddoppiare la loro aspettativa di vita.

Questo e’ quanto emerso sullo studio dell’interazione del gene con le cellule di lievito che generalmente vivono per circa 30 divisioni cellulari, mentre con l’attivazione del NDT80, ne vivono 60; infatti la proteina che viene così prodotta attiva altri geni scritti nel DNA che sono, probabilmente, i veri artefici del processo di” ringiovanimento”.

Quando scopriremo i geni responsabili del processo di invecchiamento umano  sara’ allora anche possibile studiare un nuovo approccio per la creazione di cellule staminali pluripotenti.

La cosa interessante e’ che geni simili sono stati scoperti nei topi quale il P63 e il similare  P53 e’ presente nelle cellule uovo e negli spermatozoi dell’uomo ma…

Ma la domanda iniziale rimane sempre aperta: è davvero questo che vogliamo dalla nostra vita?

di Benedetta Meschini • 29 June 2011 • Inserito in: Conflitto-generazionale, UnaVia

... e adesso scopri con noi come il TUO CORPO NON MENTE.
Feldenkrais e Metodo Feldenkrais sono marchi dell'A.I.I.M.F. Associazione Italiana Insegnanti Metodo Feldenkrais.